Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (settembre 2017).

I miei libri

I miei libri

venerdì 18 gennaio 2013

Intervista: Sara Palermo e la sua passione per l'arte.

Abbiamo già parlato di arte e creatività, in occasione della presentazione di Hanul che sicuramente vi ricorderete, e infatti l'intervista di oggi ne richiama un po' il tema.
Sono contenta di come il mio blog si stia aprendo sempre di più ad argomenti diversi - non solo, quindi, alla promozione di scrittori emergenti e ai loro libri - e ringrazio tutti coloro che mi chiedono di essere ospiti nel mio "salotto" :).
Vi presento quindi Sara Palermo, una giovane ragazza appassionata di arte e creatività, che con questa breve intervista ci racconta un po' di lei e delle cose che ama realizzare.





Benvenuta Sara! Con questa intervista oggi vogliamo parlare della tua passione per l'arte e della tua abilità a realizzare oggetti artigianali. Il mio blog è sempre aperto molto volentieri all'Arte, quindi non posso che essere contenta di ospitarti! 
Per conoscerti meglio, ti domanderei per prima cosa di raccontarci un po' di te, chi sei, quando, quanto e come ti dedichi alle lavorazioni artistiche... 

Ciao Simona, innanzitutto ti ringrazio di vero cuore per avermi concesso questa intervista sulle mie creazioni. Be' che dire di me, dai racconti dei miei genitori riguardanti la mia infanzia, si dice che la mia passione per l'arte sia nata quando ero piccolissima, infatti un aneddoto molto divertente è successo proprio quando avevo 5 anni. La maestra mi chiese di disegnare un fiore e io lo disegnai con i petali di tanti colori. Lei stupita mi chiese il motivo di tutti quei colori, e la mia risposta fu più o meno che quello era un fiore del mio giardino, un giardino che però non era mai esistito, era solo frutto della mia fantasia! Poi crescendo questa passione è diventata sempre più forte, finché sono arrivata a dover decidere quale scuola superiore frequentare. Ovviamente ho deciso di iscrivermi all'Istituto d'Arte. E quindi considerato che mi è sempre piaciuto creare, e considerate le tecniche che ho acquisito nel tempo, finita la scuola ho deciso che il mio lavoro sarebbe stato questo, ed ora sono passati ben 6 anni e mi dedico alle mie creazioni praticamente giorno e notte, perché voglio cercare di trovare sempre cose nuove.

Mi ricordi tanto mia sorella che ha la tua stessa passione! E quali sono i lavori ai quali ti dedichi di più? Insomma, in che cosa consiste la tua arte? 

Non c'è un lavoro a cui mi dedico con particolarità, perché le mie creazioni prendono spunto da varie cose, infatti dapprima ho iniziato a fare solo decoupage con vari effetti, come questo quadretto vedi??? L'unica cosa che c'è in decoupage è la dama, il resto è tutto frutto della mia immaginazione.


Poi, sempre con vari corsi effettuati, ho aggiunto la pirografia sul legno, e quindi ho iniziato a fare pirografie sul legno per poi dipingerle, decorazioni su stoffa, bomboniere su vari materiali e come ultima novità sagomare il legno con ogni personaggio.





C'è qualche tua creazione a cui sei legata particolarmente? 

Sì sì, sono legata tanto alla prima statua che ho restaurato per beneficenza ed è stata una vera e propria soddisfazione.



Che cosa apprezzano di più le persone che ordinano i tuoi articoli? Hai mai pensato di aprire un laboratorio tutto tuo? 

Sai Simona, mi hai fatto una domanda alla quale non saprei come rispondere, perché non so precisamente cosa attira le persone che comprano le mie creazioni, essendo molto autocritica, ma spero che riescano a vedere la mia voglia di dare sempre il meglio e la passione che ho nel creare ogni singolo oggetto. Per quanto riguarda l'apertura di un laboratorio, sì, ci ho pensato e ci penso ogni giorno, ma con la crisi che si sente ormai da anni e con quello che chiedono per gli affitti, non riesco mai a fare il grande passo, per il semplice timore di fallire, ma cerco ugualmente di farmi conoscere girando sempre tra mercatini e fiere . 

Continui a ricordarmi mia sorella :). Capisco che, specialmente nel campo dell'arte che sfortunatamente non sempre viene apprezzata come dovrebbe essere, è facile sentirsi le gambe spezzate, sentire gli impedimenti che non ci permettono di realizzare i nostri sogni… Ma sono certa che quando il talento c’è, prima o poi il treno passa e, se si è abbastanza coraggiosi da salirci a bordo, arriveranno i frutti. Hai accennato ai mercatini, per esempio. Che esperienza sono i mercatini, le fiere? Noti interesse da parte della gente? 

Guarda faccio i mercatini ormai da più di un anno, sono un'esperienza bellissima. A parte il fatto che conosci molte persone fantastiche che come te cercano di farsi conoscere, quindi ti senti nel tuo ambiente, lì io penso di dare il 1000 per 1000, è come essere nel tuo negozio, conosci perfettamente ogni singola cosa, come viene realizzata e che prodotti usi, e la gente quando ti sente così innamorata delle tue cose si incanta e dimostra interesse. Certo è che vogliono cose a prezzi convenienti e un po' ribassano il loro valore, ma purtroppo ci dobbiamo adeguare ai tempi che corrono. 

C’è qualcosa che pensi di poter fare per aumentare la tua visibilità ma che non hai ancora fatto? 

Penso che per aumentare la mia visibilità potrebbe aiutare un canale YouTube o un blog che ancora non ho, ma sto cercando di informarmi meglio per essere sicura di non fare flop. Per adesso in rete ho il mio gruppo su Facebook, che nonostante sia nato da solo un anno mi sta dando già delle piccole soddisfazioni. Ma come si dice... si può dare sempre di più :) 

Anch'io credo nella forza del web, anche se non può dare tantissimo e non è la stessa cosa del contatto umano concreto, penso che sia però un buon mezzo attraverso cui l'arte può farsi conoscere. Vogliamo quindi dare ai lettori l'indirizzo del tuo gruppo, in modo che possano raggiungerlo e richiedere l'iscrizione? 

Certamenteee... Questo è l'indirizzo del mio gruppo http://www.facebook.com/groups/315182948516639/. Per qualsiasi informazione, io sono sempre disponibile. E ti ringrazio ancora Simona per l'opportunità che mi hai dato di farmi conoscere attraverso questa piacevolissima intervista.

Non c'è di che Sara, l'Arte è sempre la benvenuta sul mio blog. Buona continuazione e in bocca al lupo per tutto! 

Grazie mille simona e grazie perché sostieni l'Arte e tutto ciò che la circonda!




Simona




_____________
Per rispondere a un'intervista, scrivimi: alamuna@gmail.com






Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) Amazon (2) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (2) Anteprime di libri (26) Antonietta Agostini (1) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Articoli (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (90) autori emergenti (31) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (3) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) Booktrailer (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) Candele (1) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Citazioni (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) Come fiocchi di neve (1) community (1) concorsi (5) Copertine di libri (1) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (135) cose strane (5) creatività (9) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (7) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (7) Facebook (2) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (6) fotografie (36) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giornale di Puglia (1) Giveaway (17) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (140) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (9) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (65) Inverno (1) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (4) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (7) lettura (4) Lezioni di arabo (2) libri (153) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Mai baciare il tuo ex (1) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (8) Neve di Praga (1) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (37) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (77) promozioni (1) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (41) ricordi (11) riflessioni (54) risate (6) romanzi (10) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scatti (2) Scrittura (10) scrivere (57) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (13) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (26) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) The Pink Cafè (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (5) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (7) vita (19) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog