Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10).

venerdì 9 novembre 2012

Una chiacchierata con Barbara nel salotto di Simo. E Barbara ci racconta l'AMORE. ^^

E ok, con questa conversazione inauguro "Il salotto di Simo". 
Il salotto è quello spazio della casa dove ti puoi sedere comodamente con un paio di amici e chiacchierare del più e del meno, di fronte a una tazza di tè o a un vassoio di pasticcini. 
Il mio blog, che è una casa a tutti gli effetti, non manca di avere un salotto! 
Il salotto di Simo è semplicemente un angolino in cui vogliamo dimenticarci delle cose brutte, vogliamo buttarci alle spalle tragedie, cattivi pensieri o delusioni, e parlare invece di quelle piccole cose che fanno la quotidianità, di quelle piccole cose di cui parliamo quando incontriamo un amico. 
Quindi, se da un lato il mio blog è sempre aperto a chiunque abbia qualcosa da promuovere, agli appassionati d'arte, agli scrittori, agli autori che pubblicano libri, agli appassionati di fotografia o ai titolari di attività che hanno voglia di una vetrina in più in cui farsi conoscere, da un altro lato il blog è aperto anche a tutti coloro che, invece, volessero "dire qualcosa" che non ha a che fare necessariamente con l'arte e con la promozione. 
Sono quindi due sezioni distinte: la sezione delle interviste per promozione, e il "Salotto di Simo" :).


E così oggi non parliamo di libri, non parliamo di arte, non abbiamo niente da promuovere, ma abbiamo una conversazione, e stavolta a chiacchierare con me è Barbara, una ragazza innamorata di suo marito ma soprattutto una ragazza innamorata dell'Amore. Ha sempre una parola dolce da riservare all'amore, ne è una fan sfegatata, perché lei sa che l'amore ha il potere di far sembrare tutto più bello! Sono contenta di presentarvela e farvela conoscere.


  • Ciao Barbara, benvenuta nel mio blog! Sono molto contenta di ospitarti nel mio "salottino", ti immagino comodamente seduta su un divanetto messo a disposizione per gli amici che vengono a trovarmi e abbiamo deciso di parlare dell'Amore. Strano, è la prima volta che non parlo di libri, di arte, di passioni... Ma l'Amore penso che racchiuda un po' tutte queste cose, che racchiuda anzi un po' tutte le cose del mondo... Tu sei un'accanita fan dell'Amore, vero? 

Ciao Simona, 
è un piacere essere qui, nel tuo salottino accogliente.
Hai detto bene, Io sono un'amante dell'Amore. E credo che l'amore sia il motorino che fa andare alla grande ogni nostro giorno. 
In fondo l'amore racchiude passioni, sogni, VITA.
E io sono piena di passioni, di sogni, ed esplodo di vita. Possiamo dirla cosi? :):) Sono un'esplosione di vita. 

  • Lo noto anche dai post che pubblichi su Facebook, cara Barbara, hai sempre una parola per l'Amore. Be', e allora che cosa rappresenta per te questo sentimento? Nella tua vita che spessore ha? 

L'amore nella mia vita è al primissimo posto.
Ho iniziato ad amare quando ero una bambina, amavo e amo moltissimo i miei genitori che sono il mio faro. Quando ero già grandina è nata mia sorella e ho iniziato ad amare lei come se fosse un mio proseguo, anche se siamo persone diverse. E poi negli anni ho amato i nonni, i cugini, gli Amici, anche quelle persone che mi hanno deluso e ferito. Ma io non mi pento dell'amore che ho dato. 
L'amore è svegliarsi la mattina con la voglia di fare, è avere passione in tutto quello che si fa, è sorridere delle piccole cose ed emozionarsi anche per un sorriso. L'amore fa ballare il cuore e fa fare la ola alla nostra anima. 
L'amore ora è svegliarmi e trovare mio marito accanto a me che mi sta guardando, che mi accarezza con gli occhi prima ancora che con le mani. L'amore è guardare i suoi occhi e ritrovarci i miei. Guardarlo e sorridere, inconsapevolmente, se lui sorride. L'amore è essere felici se anche lui lo è. 

  • C’è gente che impara a non credere più nell’amore, secondo te? Che crede di non riuscire ad amare? O forse l’amore è presente in ogni animo umano, solo che a volte viene celato da una nube oscura che può essere la paura, la delusione, l’amarezza? 

Forse potrò sembrare presuntuosa e forse a volte lo sono (sorrido), ma credo che nessuno può smettere di amare. A volte i dolori ci rendono più duri e distanti, ma è solo paura, paura di farsi del male. Non credo a quelle persone che affermano "io non amerò mai più" perché come dicevo prima l'amore è in ogni cosa.. nel sorriso di un bambino, nell'arcobaleno, nell'abbraccio di un amico, nelle parole sagge di una persona anziana. L'amore per il mare..non è amore? Non troviamo amore in una poesia o nelle pagine di un libro? Io trovo molto amore anche nelle polpette di mia mamma :) (sorrido ancora) :) 

  • C’è però molto spesso questa incapacità di amare in totale libertà… L’amore viene spesso incatenato da sentimenti di cattiva natura. Sì, l’uomo ha l’Amore dentro di sé, è una peculiarità con cui nasce, solo che per poterlo esperire in totale libertà ha bisogno di liberarsi delle catene… Chi è per te l’uomo (inteso come uomo e donna chiaramente) che ama davvero? 

L'Uomo che ama davvero è quella persona che non mette paletti e non si fa mettere paletti. L'amore deve essere libero di esprimersi, di volare, non deve avere catene. 
L'amore è scegliersi ogni giorno, non è possesso né ossessione.
Per amore si vive e non si muore.
L'uomo che ama sa anche perdonare. 

  • Ok, e adesso dimmi un po’, Barbara, un ricordo solare e spensierato dell’amore, che ti suscita ancora un sorriso quando ti ritrovi a pensarci… 

Di ricordi ce ne sono tantissimi. Alcuni particolarmente romantici tipo il primo bacio in quinta elementare e il primo bacio (nascosto) con mio marito. 
Ma forse l'amore più solare e spensierato che mi viene in mente ora è quello che accade ogni giorno in casa nostra.
I nostri giochi, gli scherzi, gli sguardi d'intesa. Svegliarsi e addormentarsi sempre vicini vicini. E il sorridersi continuamente. 
Come diciamo sempre "Noi bastiamo a Noi" 

  • Mamma mia Barbara, che romantici che siete… :) Troppo carini! Mi dicevi che mi avresti parlato volentieri anche del tuo sogno di diventare moglie, di diventare sua moglie. E’ successo di recente… avete coronato il vostro sogno e… 

Un sogno che avevo fin da bambina, ma che è diventato desiderio forte e necessità quando ho incontrato Beppe. Da subito ho capito che avrei voluto condividere la mia vita con lui. Non era mai successo prima. 
Forse è questo l'amore vero, quello eterno. 
Quello che ti prende e ti stravolge l'intera esistenza. 
Ci siamo sposati si, ad aprile, giorno bellissimo anche se pioveva. E ora.................... e ora sposa bagnata sposa fortunata :) 

Quando saremo due non avremo metà,
saremo un due che non si può dividere col niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l'uguale di nessuno 
e l'unità consisterà nel due.
Quando saremo due
cambierà nome pure l'universo
diventerà diverso. [Erri De Luca] 

E ora siamo una famiglia. Siamo io e lui indivisibili.
Come dico da sempre, lui è il mio incastro perfetto. 

  • Barbara, lo penso sempre, tu sei l'incarnazione perfetta dell'Amore con la A maiuscola :) Ora sarebbe interessante se scegliessi un paio di foto (anche una sola o più di due) che in qualche modo ritrae i momenti salienti del tuo percorso amoroso, e descrivercele in modo che possiamo vederle attraverso i tuoi occhi... :):) 

Inizio con questa, inevitabilmente. La passione comune che ci ha fatti incontrare: l'inter. :) 


Ci siamo conosciuti in un blog calcistico interista. Si chiamava Iostoconmancini. Ora non esiste più. Il suo nick era Ioamolinter e il mio era Soloperte. Lui aveva la sua foto io quella di Penelope Cruz :):) si sarà innamorato per questo?!!! :D:D 

La seconda non può che essere questa... 


Dico sempre che lui ha rimesso le ali al mio cuore, ma è anche riuscito a portarmi su un aereo davvero. Questa è la mia prima foto scattata lassù, tra le nuvole. 

Ed eccoci alla terza... 



Roma un anno dopo dal primo bacio.
Si festeggia un anno di noi nella città eterna. Città che ha visto nascere e crescere il nostro sentimento. 

Questa non può mancare, il mare. Beppe è nato in una cittadine di mare, e io pur essendo nata a Milano adoro il mare. E Polignano è nel nostro cuore.... 



E poi c'e' l'anello di fidanzamento. 



Ed è stata davvero una sorpresa. Avevamo già deciso di sposarci e questo non me l'aspettavo. Ha comprato un anello favoloso e organizzato una cena a lume di candela... :):) solo per Me <3<3 

Beh dai come foto del matrimonio inserisco questa...


...perché è la prima che mi è piaciuta e soprattutto perché ci sono i nostri genitori..per noi la famiglia è importantissima..
Se siamo quello che siamo è grazie a loro <3 

Finisco la carrellata con il Viaggio di Nozze: Parigi e Noi.



Che altro si può aggiungere.... <3 

Non ho scelto una con la torre Eiffel perché il posto che veramente mi ha rubato l'anima è il Sacro Cuore.............. <3 

  • Wow Barbara, il tuo racconto attraverso le vostre fotografie è stato emozionante :) Sono certa che gli "amanti dell'Amore" apprezzeranno tantissimo questa storia che oggi ci hai regalato. Vorrei salutarti chiedendoti di dedicare una frase ai nostri lettori, una frase che li spinga a continuare sulla via dell'amore, se ci sono già, o che li spinga su quella via se per caso l'avessero smarrita :)) 

Una frase mia? 

Il vero Amore quando arriva travolge, sconvolge e capovolge. 

Oppure 

Ho incontrato l'Amore. Quello Vero. 
L'Amore che non ha paura di mostrarsi, che esiste e resiste, non quello delle favole, non quello perfetto, ma quello fatto di piccole cose importanti. Fatto di incastri perfetti e sorrisi, ma anche di discussioni e litigi, dii capricci e piccoli dispetti. 
Di uno sguardo che racconta tutto e di un abbraccio che ti colora il mondo. 

  • Grazie per essere passata a "trovarmi" nel mio salotto... :)) Spero che si ripeta... Un bacio e a presto! 

Grazie a te per avermi ospitato e per la tua innata gentilezza. 
I dolcetti erano spettacolari, se ci saranno ancora tornerò più che volentieri :) 

  • Ihihihi, grazie, fatti con le mie mani :)




Seguite Barbara sul suo sito




_________________
Per chiacchierare con Simona, scrivi a: alamuna@gmail.com




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (25) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (85) autori emergenti (27) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (132) cose strane (5) creatività (8) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (86) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (3) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (32) Giardini fioriti (1) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (136) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (2) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) Lezioni di arabo (2) libri (137) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (8) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (34) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (51) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (76) propositi di vita (40) psicologia (1) pubblicare (68) pubblicità (27) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (11) riflessioni (53) risate (6) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (4) scrivere (53) Scuola (6) Segnalazioni (25) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (13) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (1) viaggi e partenze (20) video (6) vita (18) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog