Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (settembre 2017).

I miei libri

I miei libri

martedì 9 luglio 2013

Il mondo dopo te, di Laura Bellini: le mie impressioni.

È da un po' che non mi dedico ai libri e alle recensioni! Come ormai molti di voi sapranno, sono stata impegnata con la preparazione dei miei ultimi esami universitari (con i quali ho chiuso definitivamente oggi!!!) e così, un po' per mancanza di tempo, un po' perché non ci stavo con la testa, ho volutamente messo da parte l'attività del blog. 
Ci sono quindi alcuni libri di cui avrei dovuto parlarvi già da qualche mese, ma sono certa che gli autori sapranno perdonarmi! :) 

Così da oggi riprendo a parlarvi anche di libri, partendo da Il mondo dopo te, di Laura Bellini, pubblicato dalla Butterfly Edizioni
Da leggere assolutamente se vi piace il genere Fantasy - e non solo! Per quanto mi riguarda, devo ammettere di non essere molto attratta dal genere Fantasy, ma ultimamente mi capita sempre più spesso di leggere libri appartenenti a generi da cui solitamente non sarei attratta e di trovarli invece molto carini! Questo mi fa capire che è sbagliato crearsi dei preconcetti: la vita sa sempre come stupirci!
Il caso Il mondo dopo te spiega benissimo questo concetto. Appartiene a un genere che di solito non mi attrae, ma la lettura non è stata per niente male!
Innanzitutto, a mescolarsi alla storia di fantasia c'è anche una storia di sentimenti. Questa storia assume due nomi: Luca e Aidan. Due personaggi ben caratterizzati, che hanno in comune una cosa: l'amore profondo nei confronti della protagonista, Hope. Solo un "piccolo" dettaglio li rende molto diversi: Luca è un umano, ama Hope di un amore incondizionato, la segue nel suo folle viaggio senza chiederle nulla, fidandosi di lei, tenendole la mano; Aidan appartiene al mondo degli dei, è il re che le è stato promesso in sposo, una figura praticamente fondamentale che aiuterà Hope nel perseguimento del suo obiettivo. 
Hope invece è a metà fra i due mondi: lei appartiene al mondo degli dei, ma - come tutti i suoi simili - è stata mandata sulla terra per una specie di "apprendistato". Ed è qui che Hope capirà di non voler lasciare la Terra, è qui che intraprenderà un viaggio unico insieme ai suoi lettori che, a mio modesto parere, la seguiranno volentieri fino alla fine. Il suo viaggio avrà a che fare con un compito molto importante: salvare il Pianeta Terra dalla furia degli dei, salvare il genere umano, considerato l'unico e il solo colpevole della rovina del nostro pianeta. Gli dei non credono più negli uomini, hanno perso ogni briciola di fiducia nei loro confronti, e ora intendono distruggerli. 
Solo Hope conserva delle profonde speranze, conosce la Terra e la sua popolazione, sa che non tutti meritano di essere distrutti, sa che in fondo all'uomo si nascondono sentimenti buoni. Non intende abbandonare gli umani al loro tragico destino. 
Laura ha un'ottima capacità descrittiva, il linguaggio è a tratti anche romantico, la struttura narrativa rende la lettura scorrevole e intrigante, con questo alternarsi di passato e presente, con questo lasciarci conoscere i personaggi mano a mano, svelandoci poco a poco le verità, facendoci sorseggiare la vicenda come un buon bicchiere di vino, pochi sorsi alla volta, e ben dosati. Ci racconta di una Hope giovane ed energica, ma ci apre la scena facendocela vedere nella sua vecchiaia, seduta sulla panchina di un parco a osservare, malinconica e felice al tempo stesso, i suoi nipotini che giocano. Accanto a lei Aidan, che le farà riaffiorare alla mente le paure, la gioia, le emozioni legate a un'avventura che avrà segnato per sempre la sua esistenza.
Consiglio Il mondo dopo te perché è una lettura intrigante, un inno all'amore per la natura e per la terra, un Fantasy dai connotati molto particolari, che piacerà anche a chi, come me, non si sente molto attratto dal genere :). 




Simona





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) Amazon (3) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (2) Anteprime di libri (26) Antonietta Agostini (1) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Articoli (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (91) autori emergenti (32) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (3) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) Booktrailer (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) Candele (1) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Citazioni (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) Come fiocchi di neve (1) community (1) concorsi (5) Copertine di libri (1) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (135) cose strane (5) creatività (9) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (7) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (7) Facebook (2) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (6) fotografie (36) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giornale di Puglia (1) Giveaway (17) Gli angeli non hanno memoria (1) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (141) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (9) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (65) Inverno (1) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (4) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (7) Leonid Afremov (3) Letteratura (7) lettura (5) Lezioni di arabo (2) libri (154) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Mai baciare il tuo ex (1) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (8) Neve di Praga (1) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (37) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (77) promozioni (1) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (42) ricordi (11) riflessioni (54) risate (6) romanzi (11) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scatti (2) Scrittura (10) scrivere (57) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (13) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (26) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) The Pink Cafè (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (5) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (7) vita (19) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog