Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10).

domenica 12 giugno 2011

Quali sono gli oggetti a cui non rinuncereste mai?

L'avrò visto su qualche altro blog ma non ricordo proprio quale e veramente non ricordo neanche se il gioco consistesse in questo o in altro.
Comunque, mi è venuto in mente di dirvi qualcosa di me presentandovi gli oggetti a cui non potrei mai rinunciare in vita mia o che, per un motivo o per l'altro, sono sempre insieme a me e non possono mancarmi.

Eccoli fotografati in esclusiva PER VOI:

Sono 16 oggetti numerati in ordine di priorità e di importanza (notate il numero 1 gigante sul computer e capirete già qualcosa di me :D).

Allora, iniziamo.

1)  Il mio PC (rigorosamente aperto sulla pagina del mio amatissimo Blog). 
Il computer è un must per me, non potrei seriamente viverci senza (ne sono dipendente nel senso che potrei portarmelo addirittura sul water se non avessi fuso la batteria perché lo tengo acceso nostop all'incirca per....... 24h).
Non sono esattamente un buon esempio per chi si vuole disintossicare dalla web-addiction.

2) Il cellulare. Ve lo offro in "dettaglio" perché vorrei farvi notare i tasti consumati e la sua carrozzeria non esattamente ben messa.
Mi sono stati regalati diversi cellulari più "tecnologicamente avanzati" che io ho puntualmente snobbato per LUI, il mio vecchio Nokia con il quale scrivo messaggini alla velocità della luce.







3) Il Labello. E' diventato un oggetto così comune per me che mi fa anche impressione vederlo lì fotografato. Lui è semplicemente parte della mia vita e non esco mai di casa senza essermi assicurata (con una certa insistenza paranoica, tra l'altro) che Lui sia con me in borsa.







4) La macchina fotografica. E' un oggetto a cui tengo moltissimo. Sono stata sempre affascinata particolarmente dalla fotografia, ma dal 2010 ho anche incominciato a scattare e da allora è diventata una passione. Mi diletto in "fotografie artistiche" ed allo stesso modo amo usare programmi di photo editing.

5) I dolci. Oggi avevo solo gli Oro Ciok, ma considerate qualsiasi cosa dolce che possa deliziare il mio goloso palato.

6) I trucchi. Ombretto (rigorosamente verde luccicante), matita nera Kajal (quella della Deborah la odio ma avevo finito l'altra e non potevo fotografarne il mozzicone rimanente!), mascara e, infine, non esco mai di casa senza il mio rossetto rosso della Deborah che però poi puntualmente non metto mai (l'importante è averlo in borsa, però - non si sa mai, qualche evenienza casuale che richieda la presenza di un rossetto!).


7) Gomme da masticare. Sono un optional che tendo sempre a inserire in borsa e di solito non mi mancano mai mai mai.

8) Portafoglio Vendula. Il mio meraviglioso Geisha Note Wallet che ho acquistato da Coin nel reparto Vendula London. Strepitoso, morbidoso, chiccoso!








9) Le chiavi di casa. Chi uscirebbe senza? Specie quando non c'è il mio ragazzo. Sono diventata paranoicamente ossessionata dal fatto di dimenticare di prendere le chiavi prima di uscire, scoprirlo alle dieci di sera di fronte alla porta di casa e dover dormire sotto al primo ponte libero.

10) Accessori/bigiotteria. Ammetto, una volta ne ero molto più ossessionata (specialmente dagli orecchini), ma adesso non sono da meno. Qui ho fotografato solo tre oggetti di una luuuuunga serie. Gli orecchini presi da Bijou Brigitte e il bracciale (in legno) da un marocchino ambulante :).
Di solito, mi piace essere a posto indossando i miei amati accessori.



11) Libri. Per la precisione, romanzi ironici e attuali, come quelli della mitica Kinsella e altri dello stesso genere. Non posso stare senza un romanzo da leggere prima di addormentarmi. E' ormai diventata un'abitudine vera e propria, come fare la pipì prima di mettersi a letto o lavare i piatti dopo il pranzo. La sera, munita di pigiamino antisesso, mi metto a letto e apro il libro "di turno" sul comodino, ne leggo qualche capitolo e via nelle braccia di Morfeo!


12) Fazzoletti. Non mi muovo mai senza. Se esco, devo averne un pacchetto in borsa, se sono sulla scrivania a studiare, devo averne un pacchetto davanti, se sono a letto, devo averne un pacchetto sul comodino. Sono un tipo che con uno starnuto potrebbe mettere in subbuglio il mondo intero, io!

13) Portacellulare fashion. L'ho acquistato solo da qualche giorno ma mi ci sono già affezionata. Io odio i portacellulare (son cose fanciulline!), ma guardatelo, è così bellino! Ha una di quelle "fashion girls" di cui vado matta!





14) Una biro. Quando devo scivere (cioè sempre, ogni santo giorno) uso il numero 1 (PC), ma mi capita spesso di scrivere anche su carta. Quindi, la penna è un oggetto che non mi manca mai (è puntualmente presente anche nelle mie borse - si, ho sempre appresso una di quelle borse stile "Mary Poppins", in cui puoi trovarci di tutto e un pò, una sorta di centro commerciale ambulante :d).

15) Gli occhiali da sole. Fanno chic e fashion, e poi mi servono quando devo trattenere indietro i capelli, a mo' di fermaglietto!

16) Le carte da Scala 40. Lo sapevate che sono una patita di Burraco, Scala, Poker e via dicendo?? Beh, l'oggetto è declassato all'ultimo posto, ma non perché non mi piaccia più giocare! Solo che ultimamente non c'è più nessuno disposto a spendere qualche ora della sua vita a cazzeggiare tra le picche e i cuori, quindi è da un pò che ho iniziato a trascurarle. Comunque sono un vero Asso, specie nel Burraco (per chi volesse sfidarmi, sono iscritta su biska.com :D).

9 commenti:

  1. bello questo post, quasi quasi lo faccio anche io qualche volta..;)
    molte cose ci accomunano, come credo la maggior parte delle ragazze.!

    RispondiElimina
  2. Fallo anche tu! Vengo volentieri a vedere :)!

    RispondiElimina
  3. Si bella idea.

    E ci accomunano l'1 il 2, il 3 il 4 e l'11

    Chissà magari un giorno lo farò anch'io un post cosi o simile...

    RispondiElimina
  4. sono capitata per caso sul tuo blog e mi piace tantissimo, complimenti!
    tra l'altro condivido un pò delle tue dipendenze.. laptop e cellulare il pole position seguiti a ruota dagli occhiali da sole =D
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Ciao belle fenici e ciao Lady :)!! Sono contenta vi piaccia l'idea! Prendetela pure e fate la stessa cosa sul vostro blog se vi va: è divertente! :)

    RispondiElimina
  6. Ciao...bel blog! ti seguirò con immenso piacere!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, sono passata da te e ti ricambio volentieri! :)

    RispondiElimina
  8. che carina questa idea! appena ho tempo farò anch'io un post del genere ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (25) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (85) autori emergenti (27) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (132) cose strane (5) creatività (8) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (86) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (3) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (32) Giardini fioriti (1) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (136) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (2) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) Lezioni di arabo (2) libri (137) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (8) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (34) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (51) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (76) propositi di vita (40) psicologia (1) pubblicare (68) pubblicità (27) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (11) riflessioni (53) risate (6) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (4) scrivere (53) Scuola (6) Segnalazioni (25) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (13) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (1) viaggi e partenze (20) video (6) vita (18) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog