Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (nuovo romanzo, settembre 2017).

martedì 16 agosto 2011

Shopping outing... con uomo al seguito!

Ebbene.
Oggi mi trovo costretta a ri-sottoporre allo shopping-stress il Tenente, il quale mi accompagna per negozi sempre con quell'espressione di finto entusiasmo della serie "cerco di nascondere abilmente che lo shopping mi rompe i cocomeri" (mica tanto abilmente, poi, dato che si vede lontano un miglio che è scocciato). Ma io dico, gli uomini! Cos'avranno di meglio da fare rispetto ad un sano shopping?! 'Nnaggi... Se oggi non trovo nulla e se lui mi mette [involontariamente (??)] fretta, a tal punto da non farmi di nuovo concludere niente - ci torno con un'entità di sesso femminile, come minimo! Altrimenti finisce che a 'sto matrimonio ci vado in jeans e infradito!

Comunque io, in vista di questo shopping outing, gli ho proposto una cosa intelligente:
<<Facciamo così: esco prima io per un'oretta, inizio a girare da sola per i negozi, perché tu mi metti ansia e non mi fai concentrare. Anche se, per assurdo, tu venissi con entusiasmo...>>
<<No, neanche PER ASSURDO>> l'espressione è ironica ma nasconde un ché di veritiero.
<<Va beh dai, ma ammettiamo che...>>
<<No, non ammettiamo niente...>> e si accompagna a larghi gesti con le mani.
<<...va beh, insomma, comunque mi metti ansia perché so che non ti piace venire per negozi e quindi cerco di muovermi per non farti aspettare troppo e così non giro come dovrei. Allora no?, esco prima io e incomincio a girare un pò di negozi da sola, senza nessuno che mi metta fretta, poi dopo un'oretta mi raggiungi tu...>>
<<Praticamente ti devo raggiungere al momento del pagamento?>>
Sorrido sotto i baffi.
<<No, ma che dici? Così invece di farti due ore di shopping te ne fai una sola. Io lo faccio per te...>> espressione alla Santa Maria Goretti.

Alla fine, invece, usciremo in simultanea perché, avendo una sola macchina al momento, dobbiamo raggiungere prima un centro commerciale in cui c'è un negozio d'abbigliamento che mi piace e che vale la pena visitare, e inoltre hanno Bottega Verde e devo andare munita di una lista cartacea (che riproduce pari pari l'ordine che ho fatto qualche giorno fa sul sito Internet) perché mi è necessario verificare se con la spesa online risparmio o se invece spendo di più (già che ci sono, magari mi compro qualcosina :D).
Usciti dal centro commerciale, ci dirigeremo verso il centro della città e che Dio me la mandi buona!

Mi chiedo se riuscirò a trovare qualcosa. Ci sono ancora gli sconti, non ci sono i nuovi arrivi,  credo che il catalogo sia in esaurimento (nervoso)... Insomma, la vedo dura... a fine estate sarà praticamente finito tutto e io non troverò mai il vestito per questo benedetto matrimonio!
Questo non lo voglio mettere più, è aderente e non troppo leggero: non voglio rischiare di morire dal caldo, e poi voglio qualcosa di assolutamente colorato e fresco! 

6 commenti:

  1. Shopping con un uomo? Idea impossibile... FF mi rompe i cocomeri finchè non lo porto fuori del negozio... Cos', per non farli rompere a lui, preferisco di gran lunga la compagnia delle amiche o di me medesima!
    Trovato questo vestito?

    RispondiElimina
  2. tu ancora ci tenti? LORO non capiscono l'importanza dello shopping per noi donne, LORO pensano che sia una perdita di tempo, LORO mettono ansia e ci portano a comprare disastri che poi non useremo mai. temo che nemmeno l'ora di vantaggio sia sufficiente, ti conviene trovarti una persona intelligente e sana di mente (AKA donna) e vedrai che troverai il vestito che cerchi ;)
    xoxo
    M.

    RispondiElimina
  3. Ahaha ragazze, avete ragione... son testarda io, e ci ho ri-provato a portarmelo appresso :D! E direi che stavolta il mio uomo è stato bravissimo (credo si fosse già preparato psicologicamente): non ha fatto storie (non più di tanto, insomma). E, indovinate un pò? Alla fine ho trovato perfino il vestito, ad un prezzo stracciato poi, con il 50% di sconto!

    RispondiElimina
  4. Non poteva andare meglio di così!!!

    RispondiElimina
  5. Sei troppo divertente :) aspetto le foto del vestito :)

    RispondiElimina
  6. Grazie ragazzuole... Foto già postate! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (26) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Articoli (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (88) autori emergenti (30) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Copertine di libri (1) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (135) cose strane (5) creatività (9) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (5) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (7) Facebook (2) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (33) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giornale di Puglia (1) Giveaway (17) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (138) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (65) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) lettura (2) Lezioni di arabo (2) libri (146) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (37) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (77) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (11) riflessioni (53) risate (6) romanzi (8) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (8) scrivere (57) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (9) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (21) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) The Pink Cafè (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (4) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (6) vita (19) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog