Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (settembre 2017).

I miei libri

I miei libri

martedì 9 agosto 2011

Farsi belle: quando ce vo' ce vo'!

Ave Cesare.
Come va?
Il primo settembre sarò ad un matrimonio. Non appena abbiamo ricevuto la partecipazione, la prima cosa che mi sono detta è stata: "Un'occasione per farmi bella!!!"
Insomma, si sa, in quelle occasioni non vogliamo mai essere da meno! Volenti o nolenti, ci tocca.
Ultimamente, poi, tra una cosa o l'altra, ho avuto poche occasioni per "farmi bella". Ebbene: è giunta l'ora di prendermi una rivincita!
Voglio fare tutto, ma proprio tutto: dal vestito agli accessori, sino al parrucchiere quella mattina stessa. Domani incomincio a girare per il vestito - con il Tenente che già dispera  (non sono esattamente una dal gusto facile!). In realtà non ho affatto idea di cosa voglio (il che non consola di certo il Tenente che mi avrà chiesto roba tipo un milione di volte se io abbia già idea di cosa voglio e di quale negozio puntare - parla di "negozio", capite?? Ah gli uomini! Come minimo dovremo girarne cento prima di trovare il vestito giusto! :D). 
L'unica cosa certa è che non sarò vestita di nero. 
Sono indecisa tra una cosa "classica" o qualcosa di più "primaverile", tipo un vestitino 'volante' e floreale. 

Che ne pensate di questo genere? Rigido ed elegante (di un altro colore però!).


Un vestito come il seguente mi piacerebbe molto, di un altro colore. Mi sembra comodo e pratico, e se abbinato ai giusti accessori, sfido io che farebbe la sua figura!

Ma non lo troverò mai. 

Quindi già so che prenderò praticamente un vestito che potrà dirsi completamente diverso da  questi. Prenderò quello che mi colpirà di più. Vado per negozi senza aspettative e priva di idee.

Poi si passa alle scarpe ed alla borsa: PACE DEI SENSIIIIIIIIIII!! Non vedo l'ora! Un paio di scarpe stra-splendide, alte e brillanti! E quando sarà il turno della borsa, sarà per me come varcare la porta del paradiso!!!

Vorrei poi applicare un bel rossetto alle labbra e il trucco dovrà essere perfetto (ho una lista cartacea di roba da prendere, probabilmente da Limoni). 

I capelli: andrò dal parrucchiere! 
Di solito per i matrimoni non sono mai andata dal parrucchiere. Ma stavolta si: voglio una chioma boccolosa e devo inoltre rifare il mio amato nero!
Dev'essere qualcosa di questo genere: boccoloso, mosso.


Essendo io una liscia incurabile da sempre, ogni tanto mi viene lo schiribizzo del mosso!!

Inoltre, coloro che hanno seguito le mie vicende all'epoca del mio pentimento post taglio (qui, qui e qui... e anche altrove!!), possono facilmente dedurre quanto io ne sia ancora disperata. Negli ultimi mesi ci ho pensato di meno, ma i miei capelli rimangono un dilemma vitale per me e sempre lo saranno, finché non ricrescono!

Passato il caldo, è possibile che farò la frangia, ma è una decisione che va presa con accurata analisi critica, dato che ormai il mio ciuffo è cresciutissimo e tagliarlo nuovamente potrebbe causarmi gravi traumi psicologici in seguito.

Bene. Certa che di tutto questo non ve ne può fregar de meno, vi saluto con un mega-kiss!

4 commenti:

  1. Ahahah mi fai troppo ridere con i tuoi post!xD

    RispondiElimina
  2. bè, io il matrimonio c'è l'ho 2 giorni dopo di te, è mia sorella che si sposa, il 3 settembre, è stato un tour de force andare a giro per negozi, me ne sarò girata centinaia e alla fine ho trovato un vestito verde [perchè mia sorella ha esplicitamente richiesto di non scegliere vestiti color nero] tutto ricamato con i fiori e corto fino al ginocchio, di una famosa stilista di moda, pagato ... mmmhhhh, non ci voglio pensare! Le scarpe invece sono nere, altezza media con un fiore grande davanti ... per trovare il vestito perfetto bisogna girare, girare, girare ... è stata una bella fatica. Per i capelli son indecisa, il mio parrucchiere mi ha consigliato di alzarli, di fare un'acconciatura, cmq deciderò quel giorno! speriamo bene, adesso che tutti son al mare, sarà anche più fattibile andare a giro per negozi :P Quindi, in bocca al lupo! baci

    RispondiElimina
  3. bene, mi fa piacere scoprire che non sono l'unica che quando sente la parola "matrimonio" pensa solo a "che bello devo fare shopping e farmi bella" fregandomene di chi si sposa (o per lo meno accade così il 90% delle volte!)x i capelli sono stupendi boccolosi, se poi trovi un vestito che non abbia bratelle, potresti fare una semi acconciatura che te li faccia scendere tutti da un lato, sono veramente carini! i vestiti sono bellissimi, soprattutto il secondo, magari ne trovi di simili, non disperare ;)
    kiss
    M.

    RispondiElimina
  4. hahah sei simpaticissima Alamuna..
    Anche io dovrò partecipare ad un matrimonio il prossimo tre Settembre e non vedo l'ora di girare per, negozi all'ultimo minuto, per sbizzarrirmi nelle varie compere...I vstitini da te postati sono molto carini,adoro gli abitini a fascia...
    un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) Amazon (3) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (2) Anteprime di libri (26) Antonietta Agostini (1) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Articoli (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (91) autori emergenti (32) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (3) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) Booktrailer (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) Candele (1) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Citazioni (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) Come fiocchi di neve (1) community (1) concorsi (5) Copertine di libri (1) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (135) cose strane (5) creatività (9) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (7) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (7) Facebook (2) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (6) fotografie (36) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giornale di Puglia (1) Giveaway (17) Gli angeli non hanno memoria (1) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (141) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (9) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (65) Inverno (1) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (4) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (7) Leonid Afremov (3) Letteratura (7) lettura (5) Lezioni di arabo (2) libri (154) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Mai baciare il tuo ex (1) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (8) Neve di Praga (1) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (37) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (77) promozioni (1) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (42) ricordi (11) riflessioni (54) risate (6) romanzi (11) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scatti (2) Scrittura (10) scrivere (57) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (13) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (26) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) The Pink Cafè (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (5) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (7) vita (19) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog