Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10).

venerdì 28 settembre 2012

La simpatia tra le righe di... Antonietta Agostini!

E' con grande piacere che oggi ospito nel mio blog una simpatica autrice emergente. 
Lei si chiama Antonietta Agostini, è una ragazza solare che vive a Roma, ama scrivere e leggere e abbiamo già visto il suo nome sul mio blog perché di recente ho scritto una recensione per il suo fantastico romanzo "L'amore... All'improvviso" [leggete la recensione qui].
Oggi invece la conosciamo un po' meglio attraverso un'intervista!

________________________


Ciao Antonietta, benvenuta nel mio blog!
Conosco la tua rubrica e mi ha fatto piacere essere tua ospite in più di un'occasione. Infatti scrivi recensioni, pubblichi interviste e anteprime di libri... e devo dire che trovo molto bello questo modo in cui gli autori esordienti si aiutano a vicenda. Com'è nata l'idea di aprire una rubrica dedicata agli autori emergenti?


Ciao Simona, innanzitutto grazie per ospitarmi nel tuo cliccatissimo blog, e devo ammettere che lo sbircio quasi ogni giorno, perché l’adoro!
Inizialmente la rubrica era nata perché desideravo avere uno spazio tutto mio per scrivere quello che avevo nella mia piccola testolina, che viaggia sempre con la fantasia.
Poi, io sin da piccola oltre ad avere la passione per le scrittura, amo moltissimo leggere, così ho deciso di unire le mie grandi passioni, per far si che anche altri autori emergenti come me, potessero avere lì opportunità di far conoscere le proprie opere, perché è sempre difficile riuscire a trovare qualcuno che sia disposto a darti spazio se sei un esordiente, e soprattutto con onestà e professionalità.
Ad esempio alla mia prima pubblicazione, ho avuto molte difficoltà, non conoscevo bene il mondo in cui mi ero tuffata e non sapevo come far conoscere la mia opera, in più trovai una pagina su facebook che mi aveva garantito una recensione, così mandai una copia del mio libro, ma nulla, nessuna recensione e nessuna notizia. 
Così mi sono messa dalla parte di quelli che come me, molte volte si sono trovati smarriti senza sapere che fare e a chi chiedere ecc…e allora è nata l’idea di recensire e intervistare gli autori, perché solo così riusciamo a farci conoscere davvero.




Capisco perfettamente quello che intendi e come sai condivido appieno la pratica di "aiutarsi a vicenda", visto che molto spesso gli autori emergenti si vedono "sbattere porte in faccia". E a proposito di questo, visto che ormai da un po' di tempo ti occupi di autori emergenti, in che modo credi che un autore esordiente e quindi sconosciuto possa farsi conoscere a un pubblico abbastanza vasto? E' sufficiente aver scritto un'opera di buona qualità? Qual è secondo te l'ingrediente fondamentale (o gli ingredienti) affinché un esordiente possa raggiungere un successo discreto?


Secondo me un autore, esordiente o no, io parlerei in generale, perché molto spesso anche gli autori alle prime armi commettono l'errore di peccare di presunzione, e questa è una cosa che non dovrebbe mai accadere, perché il lettore ama le persone vere e poco montate. E molti purtroppo, peccano di presunzione anche solo alla prima pubblicazione.



Sì, la presunzione effettivamente non aiuta mai, neanche nella vita di tutti i giorni. Ma nel pratico, che cosa deve fare secondo te uno scrittore per far conoscere la propria opera? Cosa pensi, per esempio, delle presentazioni? In che modo dovrebbero essere organizzate affinché possano portare buoni frutti? Tu ne hai mai fatte o vorresti farne?

Le presentazioni aiutano molto, specialmente se sono documentate con foto e video, è il web infatti che aiuta moltissimo,la pubblicazione online di un video della presentazione da modo al lettore di vedere chi ha scritto il libro, il modo in cui l'autore si mette a confronto con le persone. Io ad esempio amo molto guardare i video su Youtube delle presentazioni e dei booktrailer. Di presentazioni ne ho fatta solo una ad essere sincera, tutta colpa della mia timidezza, ma ne sto organizzando alcune :)




Mi trovi d'accordo, il web è veramente una grande risorsa da sfruttare. E ti va di raccontarci un po' di questa tua prima presentazione? Hai presentato entrambi i tuoi romanzi o solo uno?


Ho presentato solo il primo, L'amore...Che gran casino, ma purtroppo la presentazione è stata un vero disastro, perché mi avevano dato un orario in cui la gente era a casetta a mangiucchiare e quindi c'erano pochissime persone, poi l'imbarazzo mi ha fatto prendere delle papere assurde, cercavo di parlare italiano corretto, ma alla fine la romanaccia che è in me è uscita fuori subito... quelle che sto organizzando invece, saranno più faticose perché dovrò presentare entrambi i miei romanzi, perché sono collegati.



Sei simpaticissima e mi piace un sacco il modo in cui riesci a non prenderti sul serio :) . A proposito dei tuoi romanzi, quindi, ci vuoi parlare un po' di loro? So che sono dei sequel, con una protagonista pasticciona di nome Marta...


Credo di non essere mai riuscita a prendermi sul serio :D . Comunque per quanto riguarda i miei romanzi, la protagonista principale è Marta, una ragazza molto dolce, fragile, sempre confusa che ha un difetto grandissimo, confonde l'amore con la passione ed è facile preda del tradimento. Ogni volta che è convinta di aver trovato il ragazzo giusto, distrugge quella storia perché si lascia andare tra le braccia di un altro. Ma lo fa semplicemente perché va alla ricerca disperata dell'amore vero, in un modo un sbagliato, ma credo sia quello il vero problema, perché non trova il ragazzo che la fa innamorare davvero.




Avendo letto l'ultimo romanzo, "L'amore... All'improvviso", trovo che il tuo stile sia abbastanza preciso, sicuramente risultato, oltre che della tua predisposizione alla scrittura, della tua grande passione per la lettura, che è fondamentale per la formazione di uno scrittore. Qual è il genere che preferisci leggere? C'è qualche scrittrice o scrittore che apprezzi più di tutti?

Leggere aiuta molto la scrittura infatti, apprendi cose nuove, a me ad esempio è stata di grandissimo aiuto per la scrittura, visto che leggo moltissimo da quando sono piccola, ho imparato molte cose, poiché per me la scuola è finita molto presto,ovvero ho frequentato solo le medie inferiori, e quindi non ho potuto continuare a studiare, ma l'italiano corretto nel parlarlo proprio, giuro non sono mai riuscita ad apprenderlo fino in fondo dai libri :D . Amo moltissimo Sophie Kinsella, Federica Bosco e (per me ovvio) il grande Fabio Volo, dico per me, perché comunque è uno scrittore molto criticato ma secondo me è un grande.




So che hai un anche altri blog oltre alla tua rubrica letteraria, se non ricordo male ne hai cinque in tutto, ma di cosa parlano? Come mai ne hai così tanti?


Ne ho per l'esattezza tre, sarebbero cinque ma due non li conto perché l'ho dati in prestito a due amiche...quelli che sono miei invece sono, uno per la rubrica, quindi un mondo che divido con altri autori praticamente casa mia è anche casa loro per me, poi ne ho uno dedicato ai miei romanzi, per farli conoscere e comunque lo aggiorno con dei video, le interviste e le recensioni che ricevono i miei libri, e l'ultimo è un diario diciamo, io amo molto scrivere un po' di tutto infatti su quel blog passo da un tema all'altro, tipo amore, ehm sorry ma anche sesso, o scemenze che mi vengono in mente, infatti gli ultimi post che ho pubblicato nel mio blog "Il blog di Antonietta Agostini", oggi non hanno neanche un senso...insomma se non scrivo sto male. La cosa che mi diverte di più è curare la grafica, sono una fissata cambio template e look al blog in un nano secondo.



Per concludere, non puoi assolutamente lasciarci senza averci detto qualcosa sui tuoi progetti futuri! Stai scrivendo un altro romanzo al momento? Hai intenzione di continuare a scrivere delle avventure di Marta o hai voglia di cominciare una nuova storia?

Progetti futuri, vediamo una fuga a Londra? No scherzo, vorrei continuare a scrivere almeno fino a quando le mie manine piccole non ce la faranno più a digitare i tasti del pc! Ho scritto già il terzo romanzo che parla di Marta, ma credo di pubblicarlo il prossimo anno, per vedere come vanno gli altri due prima. E poi, c'è già il quarto romanzo che ho terminato una settimana fa circa ed è una storia diversa, quindi nuovi personaggi, nuovi disastri, perché io amo scrivere storie complicate e credo che su quest'ultimo ho superato il limite...posso fare la risatina diabolica? ihihihihih... Ora è in fase di correzione e poi proverò a pubblicarlo con una Casa Editrice che stimo moltissimo, se l'esito dovesse essere negativo, comunque prenderò in considerazione di nuovo l''autopubblicazione, come ho fatto con L'amore...All'improvviso.



Devo ammettere di essere molto curiosa, a questo punto! Soprattutto per quanto riguarda il romanzo su cui ci hai tenuto a fare la risatina diabolica :D . Ti ringrazio Antonietta per aver accettato di rispondere alle mie domande, sei stata molto simpatica e spero di poterti avere ospite di nuovo sul mio blog in un'altra occasione!


Grazieeeeee per avermi ospitata nel tuo magico mondo e presto saprai di più su questo romanzo!





__________________________

Se siete interessati a chiedere informazioni e maggiori dettagli all'autrice direttamente, contattatela attraverso i suoi blog ai link di seguito riportati, così avrete anche il modo di concedervi la lettura di qualcuno dei suoi post interessanti e divertenti :)!


LA RUBRICA DEDICATA AI LIBRI ---> http://antoniettaagostini.blogspot.it/
IL BLOG DI ANTONIETTA AGOSTINI ---> http://diariodiunapiccolasognatrice.blogspot.it/
IL BLOG DEDICATO AI SUOI ROMANZI E ALLA SUA ATTIVITA' ---> http://amorechegrancasino.blogspot.it/








Per rispondere a un'intervista, scrivetemi: alamuna@gmail.com


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (25) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (85) autori emergenti (27) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (132) cose strane (5) creatività (8) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (86) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (3) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (32) Giardini fioriti (1) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (136) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (2) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) Lezioni di arabo (2) libri (137) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (8) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (34) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (51) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (76) propositi di vita (40) psicologia (1) pubblicare (68) pubblicità (27) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (11) riflessioni (53) risate (6) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (4) scrivere (53) Scuola (6) Segnalazioni (25) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (13) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (1) viaggi e partenze (20) video (6) vita (18) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog