Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (settembre 2017).

I miei libri

I miei libri

giovedì 31 luglio 2014

"A proposito di noi", di Roberto Baldini + "Vuoi sposarmi? No grazie", di Fabiana Andreozzi & Vanessa Vescera

Cari lettori,

oggi vorrei parlarvi di due letture portate a termine da pochi giorni, entrambe gradevoli. 
Si tratta di tre autori emergenti, Roberto Baldini con "A proposito di noi" e le due co-autrici nonché grandi amiche Vanessa Vescera e Fabiana Andreozzi con "Vuoi sposarmi? No grazie".
Sono due libri molto diversi, autori con stili diversi ma che sanno condurti fino alla fine trascinandoti con entusiasmo e curiosità.


Di A proposito di noi posso subito dire di aver notato come prima cosa una fitta presenza di dialoghi. Penso sia una delle sue caratteristiche maggiori e che dà immediatamente all'occhio. Si tratta di una prosa molto particolare, portata avanti spesso e volentieri a ritmo di dialoghi, appunto; lo stile dell'autore si basa su una grande immediatezza descrittiva e narrativa, probabilmente poco adatta a chi ama invece perdersi nelle immense descrizioni di luoghi e persone. Il libro di Roberto dà molto spazio all'immaginazione, e i dialoghi attraverso cui si snoda la vicenda permettono senza dubbio di entrare nella psicologia dei personaggi in maniera autentica, e di conoscerli direttamente attraverso le loro parole, le botte e risposte, le pause, le riflessioni, la quotidianità del parlato. Fra un dialogo e un altro, pochi paragrafi ma ben scritti, ben delineati, con una buona scelta delle parole.
Per quanto riguarda la storia, devo dire che non mi è affatto dispiaciuto leggere gli episodi di questi personaggi che crescono, maturano, a partire dal Liceo fino all'Università, per poi protrarsi nel post Università, nel mondo degli adulti. Il lettore cresce insieme a loro, si affeziona alle loro storie d'amore, tifa per il loro successo.
L'autore vuole lanciare un messaggio positivo per tutti gli innamorati, vuole essere uno stimolo a portare avanti le storie anche quando sembrano non funzionare bene: l'amore incontrerà sempre ostacoli, momenti di ristagno, periodi di crisi, ma esistono veramente dei modi per venirsi incontro, per volersi bene, per ignorare quello che va male. Ci si può e ci si deve accorgere di quanto siano inconsistenti certe difficoltà dinnanzi all'amore! È come se l'autore volesse cercare una soluzione per tutti noi: mi sembra un bellissimo gesto d'affetto! 


Poi ci sono le mie co-autrici preferite: Fabiana Andreozzi e Vanessa Vescera. Posso dire con fierezza che questo è il terzo romanzo che leggo di queste autrici (Amore nel sangue, scritto da entrambe, e Convivenza leggera, matrimonio d'affari, scritto solo da Vanessa Vescera, sono gli altri due di cui vi ho parlato) e non mi hanno mai deluso: evidentemente sono proprio nelle mie corde!
Amore nel sangue apparteneva a un genere un po' diverso, un sentimentale sempre, ma tendente al dramma anziché all'ironia e alla comicità che caratterizzano invece gli altri due!
Vuoi sposarmi? No grazie è un romanzo esilarante! Non so, sarà l'entusiasmo da fine-lettura che mi farà parlare così, ma debbo subito ammettere che pochi libri mi hanno fatto venire le lacrime agli occhi, in certi passi, come Convivenza leggera e Vuoi sposarmi. Queste ragazze hanno il potere di regalarmi sorrisi e risate di gusto.
Non è possibile, innanzitutto, categorizzare questo romanzo. C'è l'amore, quindi di base è sicuramente un sentimentale, ma c'è anche della grande fantasia, della comicità e i tratti tipici di un chick-lit. Insomma, non so e non voglio sapere a che genere appartiene, mi basta sapere che mi sono divertita a leggerlo!
Parla dell'incontro-scontro di due personaggi direi alquanto singolari, poiché si tratta di un "sireno" (ebbene sì, il libro si apre con la figura di un uomo-pesce, quando invece ti aspetteresti una bellissima sirena stile Ariel...) e di un'umana. Entrambi fuggono da qualcosa: lui, il Don Giovanni della storia, da un matrimonio certo, lei da una famiglia asfissiante che non è la sua vera famiglia. I due, tuttavia, a causa di un incantesimo, si scambieranno presto i ruoli e finiranno l'una in fondo al mare e l'altro sulla terraferma. Fra equivoci, personaggi davvero bizzarri, scene esilaranti, l'intrusione di parole ed espressioni "marinaresche" coniate giusto per l'occasione, si snoderà una fantastica storia d'amore.
Il romanzo è chiaramente ispirato alla storia della Sirenetta, alla quale le due autrici sono molto affezionate, ma ne è una rivisitazione in chiave moderna e comica che è un piacere leggere!
Ho apprezzato questa lettura dall'inizio alla fine, e ancora una volta non posso che complimentarmi con queste fantastiche autrici!





Simona




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) Amazon (2) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (2) Anteprime di libri (26) Antonietta Agostini (1) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Articoli (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (90) autori emergenti (31) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (3) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) Booktrailer (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) Candele (1) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Citazioni (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) Come fiocchi di neve (1) community (1) concorsi (5) Copertine di libri (1) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (135) cose strane (5) creatività (9) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (7) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (7) Facebook (2) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (6) fotografie (36) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giornale di Puglia (1) Giveaway (17) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (140) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (9) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (65) Inverno (1) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (4) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (7) lettura (4) Lezioni di arabo (2) libri (153) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Mai baciare il tuo ex (1) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (8) Neve di Praga (1) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (37) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (77) promozioni (1) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (41) ricordi (11) riflessioni (54) risate (6) romanzi (10) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scatti (2) Scrittura (10) scrivere (57) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (13) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (26) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) The Pink Cafè (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (5) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (7) vita (19) www.hanulstyle.com (3)

Archivio blog