Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10).

giovedì 14 marzo 2013

Premio per il mio blog: Liebster Award!

Ciao a tutti!
Reduce da una giornata di studio, torno su Internet per scoprire che ho piacevolmente ricevuto un premio per il blog da una collega blogger e di scrittura. Era da un po' che non ne ricevevo uno, sono andata a dare una sbirciatina all'etichetta premiazioni per scoprire che, nel tempo, ne ho accumulati qualcosa come una decina: figo! Oltretutto questi premi mi riportano indietro nel tempo, in un periodo in cui ero particolarmente attiva sul blog: non avevo ancora pubblicato, non facevo promozione, e mi rifugiavo qui solo per scrivere emerite ca....te :P. 

Allora, torniamo a noi. 

E' un premio all'insegna del numero 11
Ogni blogger premiato deve:
- rispondere alle 11 domande del blog da cui è stato premiato;
- scrivere 11 curiosità su di sé;
- premiare altri 11 blog (con meno di 200 followers e meritevoli);
- porgere 11 domande ai suddetti blog.

Ringrazio moltissimo Rossana Lozzio per aver premiato il mio blog e rispondo subito alle sue interessanti domande.





LE MIE 11 RISPOSTE


1. Scrivi di un genere soltanto o ti cimenti in più generi?
Finora non mi è ancora capitato di discostarmi troppo dal genere di cui solitamente scrivo. Scrivo romanzi di narrativa contemporanea che generalmente hanno a che vedere con i sentimenti, con storie attuali e di tutti i giorni.

2. Se hai scelto di scrivere di un solo genere, ci spieghi perché?
Non direi che si tratti propriamente di una scelta, ma credo sia una predisposizione naturale: è di quello che mi sento di scrivere, è ciò che mi piace e quindi viene automatico cimentarmi in quel tipo di storie.

3. Se avessi potuto scrivere un libro di successo, quale sarebbe?
Ci sono molti libri di successo che ho apprezzato ma non mi sono mai trovata a pensare che mi sarebbe piaciuto scriverli io. E sarebbe davvero difficile scegliere fra i tanti!

4. Quali caratteristiche bisognerebbe avere, secondo te, per potersi definire "scrittore"?
La capacità di emozionare, di arrivare al cuore del lettore, di conquistarlo, di spingerlo inconsapevolmente a desiderare di leggere ancora qualcosa di tuo e, perché no, un editore abbastanza influente da riuscire a portarti in casa di più persone, onde evitare che, nonostante il tuo grande talento, a leggerti siano solo i tuoi parenti e i tuoi amici stretti!

5. Giornalista o scrittore... meglio la prima o la seconda professione?
Decisamente la seconda. 

6. Se potessi riportare in vita uno scrittore del passato, chi sceglieresti?
Pirandello!

7. Esiste uno dei personaggi creati da te di cui potresti innamorarti?
Mmmm, non mi innamoro dei personaggi :D, ma se accadesse sarebbe senza dubbio di Dario in Quel ridicolo pensiero. I miei personaggi maschili appartengono decisamente a una bella categoria! 

8. Se sì, ci racconti perché?
Dario è un fidanzato modello, che merita rispetto, stima e devozione. Che comprende i suoi errori e fa in modo di correggerli per riconquistare la sua donna. E' un uomo maturo e ragiona con la testa :). Insomma, qualcosa di simile :P

9. Chi ringrazieresti se vincessi un riconoscimento famoso e chi no?
Ringrazierei chi mi ha premiata :D e sicuramente i miei sostenitori di sempre, quelli accaniti che non si lasciano sfuggire mai qualcosa scritto da me. Non sono tantissimi, ma sono buoni! Non ringrazierei in assoluto quelle false amiche del cavolo che al momento del tuo successo si gonfiano di un non so che cosa lontanamente assimilabile all'invidia.

10. Pensi mai di smettere di scrivere?
Giammai da quando fui in terra :P.

11. C'è uno scrittore esordiente/emergente che ammiri in modo particolare?
Mmmm, ce ne sono davvero diversi... questa la passo!


11 CURIOSITA' SU DI ME


1. Adoro le polpette della suocera.
2. Vivo in simbiosi con un Pinscher nano di nome Cliff e ho difficoltà a lasciarlo a casa da solo, pena la mia stessa serenità.
3. Odio fortemente essere vestita completamente di nero. Nel nero soffoco e mi sento oppressa e a disagio. Lo indosso solo se spezzato con qualcosa di estremamente colorato.
4. A 18 anni invece vestivo quasi sempre di nero: ah, come si cambia nella vita!
5. Sono una di quelle che si sono convertite nel giro di pochi mesi alla lettura digitale: da quando ho l'e-reader, mi sono riempita di centinaia di nuovi libri tutti in formato e-book!
6. Sono un'esperta consolidata nella materia "fare tutto all'ultimo momento". Non esiste nulla al mondo che io faccia con calma e serenità: spremo il tempo fino all'ultimo secondo arrivando ad avere l'acqua alla gola in ogni cosa che faccio.
7. Sono affetta da una preoccupante dipendenza da Internet.
8. Sono molto, ma molto golosa. 
9. Adoro le candele. Ne accendo spesso e volentieri in casa e ovunque. L'importante è che siano profumate. Anche gli incensi vanno bene, ma delle candele amo l'atmosfera che creano.
10. Non sono esattamente indifferente alla categoria "shopping, abbigliamento, borse, scarpe, accessori", ma neanche a quella delle cianfrusaglie per la casa e cose varie. Nei negozi devo fare uno sforzo immane per contenermi.
11. Sto per terminare gli esami e per immergermi nella stesura della tesi, e il profumo della fine mi accompagna praticamente per tutto il giorno: la fine odora di primavera, di fiori, di cose buone, di libertà.



11 DOMANDE PER I BLOG CHE PREMIO

1. Una citazione che ti piace particolarmente e perché?
2. Quale sarebbe la tua professione ideale?
3. Se potessi diventare famoso, chi saresti: uno scrittore famoso, un politico, un medico famoso, uno scienziato..., chi?
4. In che stile di abbigliamento ti riconosci? Casual, elegante, sportivo, altro?
5. Che cosa diresti per far capire che tipo di persona sei? Descriviti in poche parole.
6. Leggi? Quanto, dove, come?
7. Hai mai perso una persona perché non ti eri impegnato/impegnata abbastanza per far funzionare le cose?
8. Quanto tempo trascorri in internet e che tipo di siti visiti?
9. Che rapporto hai con gli e-book?
10. Quale sarebbe per te la giornata perfetta?
11. Un libro che racconterebbe perfettamente la tua storia: che trama avrebbe?



11 BLOG CHE PREMIO
(Questo è il punto in cui la fantasia decide sempre di mollarmi. 
Non sono certa che arriverò a 11, ma ci provo.)


1. Il profumo della creatività
2. I libri ci salvano
3. Christy unbuonlibrononfiniscemai
4. La bottega dei libri incantati
5. The sweet colours of my life
6. Luce in un prisma di pagine
7. Vivere in un libro
8. Happy Red Book
9. La rubrica di Antonietta Agostini
10. Chicchi di pensieri
11. scusatemapropriononmiviene :P


Grazie per questo divertente gioco! :)





Simona





Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (21) accessori dipinti a mano (9) acquisti (29) amore (4) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (2) Anteprime di libri (25) arte (33) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (85) autori emergenti (27) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (2) Avvisi (2) Beauty (3) bellezza (5) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (70) Chick-lit (2) Cinema (1) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (136) cose strane (5) creatività (7) curiosità (15) Desigual (7) di tutto e un po' (88) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (3) Emily Dickinson (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (32) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (17) idee capelli (7) Il Blog (14) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (139) Il Salotto di Simo su YouTube (2) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (2) Insegnamento (2) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (2) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) Lezioni di arabo (2) libri (138) Link utili (1) Lo sapevate che... (7) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (5) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (39) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (49) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (79) propositi di vita (40) psicologia (1) pubblicare (68) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (9) riflessioni (54) risate (6) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (2) Scrittura (4) scrivere (53) Scuola (4) Segnalazioni (25) Shaila (1) Simona Giorgino (13) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (76) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) viaggi e partenze (19) video (6) virus (1) vita (16) www.hanulstyle.com (3) YouTube (2)

Archivio blog