Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10).

mercoledì 19 ottobre 2011

E' sconcertante che sia diventata una persona salutare.

Incredibile incredibile incredibile.
Incredibile.
Sono stata a correre stamattina, come faccio ormai regolarmente un giorno sì e un giorno no, e già non vedo l'ora di tornarci! Cioè, fosse per me adesso ci andrei ancora, riuscite a percepire la gravità di queste affermazioni??? Se non ci torno, è soltanto perché nell'attività fisica la regola principale è proprio non strafare, ma fare le cose con calma, costanza e regolarità. Per cui se ho corso stamattina, non posso rimettermi a correre questo pomeriggio, o sì??? :p

Me lo sono detta spesso ultimamente: il fatto che io sia diventata così è il miracolo più bello che potesse avvenirmi.
Non è mai troppo tardi per incominciare. Ho 25 anni (avanzando abbastanza velocemente verso i 26) e finora non sono mai stata una tipa atletica. Anzi! Sono sempre stata sedentaria, una vera PIGRONA, una pantofolaia, con le chiappe a forma di sedia e la faccia a forma di computer, una che s'è sempre detta "domani incomincio a correre" e passarono 25 anni, capite??? 
Ora, sarà anche presto per parlare, ma non so più quanto è passato, un mese probabilmente, un solo mese, e già mi sento bene e in forma

E non si tratta solo di aver inziato a correre. Il fatto più sconcertante è che da non so più quanto  tempo non mangio dolci (non è che me ne privo severamente, se càpito in gruppo e tutto il gruppo si ferma di fronte al bancone di una gelateria, non è che mi tiro indietro!), e non ne sento la necessità, nel modo più assoluto!
Allo stesso modo, non esistono più quegli odiosi spuntini in qualsiasi orario del giorno, quelle schifezze che ti saziano già solo guardando sull'etichetta i valori nutrizionali ai punti "grassi" e "kcal". Mangio nella norma, direi che mangio come prima, ho solo eliminato schifezze inutili. In più, non bevo mai bevande gassate e sono arrivata addirittura a mettere poco sale nelle pietanze.
Sono diventata odiosamente... diligente.
Se potessi, tornerei indietro di qualche anno e incomincerei da lì, perché mi rendo conto che finora ho solo rubato tempo al mio Benessere!

2 commenti:

  1. Wow!! Ti ammiro... ci riuscissi io!!! La cosa che mi consola è che ho smesso di fumare...ed è stato più facile del previsto!!
    Per i dolci invece...Ahime!!! Sono ultragolosa... e se non avessi la visita del dietologo ogni due settimane... ci darei sotto con la cioccolata!! O.O :(

    RispondiElimina
  2. sarà l'anno del benessere? io mi sono iscritta PER LA PRIMA VOLTA IN VITA MIA in palestra, mangio "salutare" e a breve mi compro qualche set per curare la pelle e siamo a posto! dire che meglio di così ;)
    bacino
    M.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (4) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (25) arte (32) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (85) autori emergenti (27) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (132) cose strane (5) creatività (7) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (86) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (3) Emily Dickinson (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (32) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (136) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (2) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (2) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) Lezioni di arabo (2) libri (137) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (5) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (34) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (48) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (76) propositi di vita (39) psicologia (1) pubblicare (68) pubblicità (27) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (9) riflessioni (52) risate (6) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (4) scrivere (53) Scuola (4) Segnalazioni (25) Shaila (1) Simona Giorgino (13) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) viaggi e partenze (19) video (6) vita (15) www.hanulstyle.com (3)