Scritta scorrevole

"Go as far as you can see, when you get there, you'll be able to see further" (T. Carlyle)

Informazioni personali

La mia foto
Insegnante di inglese, ama gli animali, vive in simbiosi con il suo Pinscher nano, adora la fotografia, ha una relazione difficile e duratura con lo shopping, e nutre una profonda passione per la scrittura. Scrive da sempre e ogni tanto pubblica. Il suo blog è un ampio rifugio in cui condivide passioni, letture, divagazioni, curiosità, riflessioni e in cui prova a dare un piccolo spazio all’Arte e a promuovere idee o iniziative degne di nota. Ha pubblicato: “Jeans e cioccolato”, “Quel ridicolo pensiero”, “Shaila” (0111 Edizioni), “Mille vie fino a te” (rivista letteraria La Fornace, n.10), "Sei dove sussulta il cuore" (nuovo romanzo, settembre 2017).

venerdì 31 gennaio 2014

"Cercando di te", di Sabina Di Gangi: intervista all'autrice.


Cari lettori,
oggi è di questo libro che parleremo:
"Cercando di te",
un libro di recente pubblicazione
scritto da Sabina Di Gangi.
Più precisamente sarà la stessa autrice a illustrarci
la trama e le motivazioni che si celano dietro al libro
attraverso un'intervista che ho realizzato per lei.
Buona lettura a tutti!





Intervista: Simona Giorgino
Risponde: Sabina Di Gangi


Bentornata nel mio blog, Sabina. Sei già stata, infatti, nostra ospite in occasione di un’intervista sul tuo libro “Contro Satana”. Torni per parlarci invece della tua ultima uscita, “Cercando di te”. Chi è il protagonista del nuovo romanzo? Ci parli brevemente della trama?

Ciao Simona, sono davvero felice di poter rispondere nuovamente alle tue domande. Oggi ci troviamo a parlare di Philip Freeman, il protagonista del mio nuovo romanzo. Philip è un uomo dannatamente bello e affascinante, apparentemente sicuro di sé e, cosa non meno importante, estremamente ricco. Ma dietro questo aspetto rassicurante si cela un tormento che lo ossessiona da dieci anni. Ed è l’amore per Nicole, da cui è dovuto fuggire. L’unico modo per poterla avere è cercarla in tutte le altre donne e conquistarle, ritrovarla in uno sguardo, in un sorriso, in un atteggiamento, ed è come poter avere fra le braccia la sua Nicole. Ma non sa che anche lei lo sta desiderando da dieci anni, e lo fa in silenzio, sopportando il dolore, circondandosi di oggetti e affetti che gli possano ricordare Philip. Il loro è un amore puro, un amore che oggi giorno difficilmente si può incontrare, è una storia romantica, ma anche molto passionale.
Da dove nasce l’idea di questa trama?
Tutti abbiamo avuto un primo amore, per lo più rimasto segretamente celato nel nostro cuore. Un amore che ci ha fatto sognare, che ci ha fatto battere il cuore all’impazzata e dal quale il più delle volte, crescendo, ci siamo allontanati. Ho pensato a cosa succederebbe se questo amore si ripresentasse nella nostra mente, nel nostro cuore. Che cosa accadrebbe se ci ossessionasse al punto di desiderarlo di nuovo come la prima volta.
In che cosa si differenzia il nuovo libro rispetto a “Contro Satana”?
Be’, sono due libri completamente differenti. “Contro Satana” era un thriller. “Cercando di te” è un new adult carico di sensualità, di passione, di amore, una storia che fa sognare ad occhi aperti.
La storia ha una morale, un messaggio?
Il tempo, in ‘Cercando di te’, predomina su tutto e tutti. Philip fugge per dieci lunghi anni. Nicole aspetta il suo ritorno con sopportazione. Be’, è ovvio che per quanto ci si possa accanire contro il destino è sempre lui a decidere su tutto e tutti, e lo fa al momento giusto.
Il libro è disponibile solo in versione e-book? Che rapporto hai con gli e-book?
Ѐ la mia prima volta. E personalmente mi trovo più a mio agio con un libro tra le mani. Mi capita di leggere sul pc, ma sentire l’odore della carta ha un fascino per me ineguagliabile.
Che cosa ti ha spinto a pubblicare in e-book?
Molti autori che si auto pubblicano vengono considerati degli sfigati… forse sarò anche sfigata, ma non stupida! I piccoli editori purtroppo hanno problemi di distribuzione, di visibilità, alcuni non revisionano i testi, e altri non sono trasparenti, allora tanto vale fare da sé!
Che cosa vuole comunicare la tua scrittura? Quando scrivi ti proponi di trasmettere qualcosa o è più che altro un modo per esprimere te stessa?
Scrivo da quando ero piccola. Lo faccio per me e per gli altri. Quando scrivo mi sento libera. Quando scrivo sogno e voglio far sognare.
Dove possiamo seguirti? Siti, blog dove i lettori possono raggiungerti?
Il mio profilo twitter: https://twitter.com/sabina_di_gangi
In bocca al lupo per tutto, alla prossima!
Crepi il lupo! Grazie di vero cuore per avermi ospitata nuovamente sul tuo blog, spero che la tua presentazione mi porti fortuna!








___________________
Se vuoi rispondere anche tu a un'intervista, scrivimi:
alamuna@gmail.com 

domenica 5 gennaio 2014

Hanùl: fra eleganza, raffinatezza e... originalità!

...tanto tempo è passato dall'ultima volta che ho scritto sul blog :( Cattiva Simona! :D Ma come al solito ho delle buone scusanti. È stato ed è tutt'ora un periodo intenso, positivo, pieno di aspettative. Dopo la laurea avvenuta ormai più di un mese fa, mi hanno subito accolta delle interessanti, coinvolgenti novità! 
Impegnata in un entusiasmante progetto lavorativo, torno dunque sul blog dopo almeno un paio di mesi di latitanza! Però torno con un post-bomba! Infatti stamattina mi è venuta voglia di farvi vedere alcune creazioni di Hanùl, ovvero Daniela Giorgino, che dipinge e crea accessori di ogni tipo. Era da un po' che non ne parlavo, e in tutto questo tempo, ovviamente, Hanùl ha creato e dipinto una marea di nuovi accessori, motivo per cui certamente non potrò mostrarveli tutti tutti per questione di spazio, ma ho selezionato un numero consistente di articoli. Per vedere tantissimeeee altre creazioni, vi suggerisco di correre sulla sua pagina FB, aggiornatissima, ricchissima e colorata, che trovate QUI.

Di seguito vi faccio vedere qualche fotina. 
Che dire? Niente, perché l'arte dev'essere contemplata, ammirata, non penso servano molte parole.



Iniziamo con qualche borsa!




Il giorno della mia laurea questo splendido
completo borsa-orecchini è entrato nella mia vita!




E poi ci sono io con la mia splendida borsa "Autunno" firmata Hanùl: 
fanatica appassionata dei paesaggi autunnali, 
non potevo desiderare un soggetto diverso per la mia borsa! :)




Passiamo poi alle scarpe. 
Dipinte a mano, con passione ed estrema cura dei dettagli, 
uno spettacolo inedito!




Non nego di avere una certa preferenza per le "Giuditta" qui di seguito.
Eleganza e raffinatezza, bellezza e unicità.








Che dire degli accessori? Collane, bracciali di legno, orecchini,
dipinti con il soggetto che ognuno preferisce!










Questi sono miei, regalo natalizio!




E poi ricordo, come sempre, che Hanùl non si occupa solo di accessori,
ma dipinge anche un sacco di altre cose!
Un esempio??
Tegole dipinte con il proprio soggetto preferito,
colorate, rare, rallegrano la casa.
Posso garantirlo, ne ho tre!




Vi ricordo, infine, che Hanùl non propone solo dipinti famosi,
ma dipinge qualsiasi soggetto vogliate!
Basta scavare nel proprio pozzo dei desideri
e scegliere il soggetto che vi piacerebbe vedervi addosso :)!





Come avere le creazioni di Hanùl?
Niente di più semplice:
comunicate direttamente con lei, potete farlo in diversi modi:
scrivendole all'indirizzo e-mail: dg.hanul@gmail.com
chiamandola al cellulare: 320/7875813
oppure contattandola sulla sua pagina FB.
Ha anche un sito, eccolo: http://lemillelunedihanul.blogspot.it/.



E un'ultima cosa debbo proprio aggiungerla:
l'arte non è solo prendere un pennello e dipingere,
ma è anche creatività, originalità, avere delle idee.
Hanùl ha avuto il coraggio di osare, e lo ha fatto partendo da idee SUE, originali.
Sfortunatamente le idee buone, a quanto pare, sono al pari di qualsiasi oggetto fisico: 
soggette a furti
Esiste gente che ruba idee liberamente, tranquillamente,
e soprattutto senza ammettere di aver copiato!
Persone prive di creatività che rubano le idee degli altri: che cosa pensate di loro?
Hanùl, invece, non dipinge e basta: Hanùl è una fonte di idee.
Idee talmente buone che... vanno a ruba!

Un pensiero lo dedico a certi "ladri di idee":
probabilmente anche voi potreste farvi venire delle idee originali,
se solo non foste così impegnati a copiare quelle degli altri! ;)





Con questa esplosione di colori, di arte e di talento,
vi saluto calorosamente
promettendovi di tornare presto
e augurandovi una splendida ultima festa!


Buona domenica!






Simona


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cerca per argomento

0111 edizioni (23) accessori (20) accessori dipinti a mano (9) acquisti (28) amore (5) Angela Bianchini (3) animali (3) annunci (1) Anteprime di libri (26) Arredamento e idee casa (1) arte (32) Artesottoilsole (1) Associazione Adolescenti e cancro (1) Associazione culturale G.a.i.a. (10) Associazione Un Ponte per Anne Frank (1) autori (87) autori emergenti (28) autori esordienti (68) autunno (5) Avon (1) Avvisi (2) Beauty (2) bellezza (4) benessere (3) Biennale del Salento (1) borse (12) borse dipinte a mano (3) Bottega Verde (2) Braccialini (1) Butterfly Edizioni (11) cani (2) case editrici (7) categorie maschili (3) cazzate varie (69) Chick-lit (2) Cinema (1) Città (6) Città del Libro 2012 (2) community (1) concorsi (5) Corsi di scrittura (1) cose di cui non te ne può fregar de meno (77) cose mie (134) cose strane (5) creatività (8) curiosità (13) Desigual (7) di tutto e un po' (87) dipinti (6) diritti d'autore (2) Divagazioni (2) domande su Blogger o Blog (1) donne case e disastri (16) e-book (5) Emily Dickinson (1) estate (1) Estratti (2) eventi (6) Facebook (1) Fai bei sogni (1) Famiglia (1) film e cortometraggi (1) Film e recensioni (6) Filosofia (1) Fotografia (4) fotografie (33) Giardini fioriti (2) giochini (5) Giveaway (16) Gli oleandri (1) H&M (1) Hanùl (17) Haruki Murakami (1) I vostri racconti! (1) idee abbigliamento (16) idee capelli (7) Il Blog (11) Il Giorno della Memoria (1) Il salotto di Simo (137) Ilaria Goffredo (2) illustrazioni (1) immagini (8) Inglese (1) Insegnamento (3) Inside Out (1) interviste (64) Invia il tuo racconto! (13) Jeans e cioccolato (32) L'ultimo tramonto a Bangkok (2) La bottega dei libri incantati (2) La Fornace (3) lavoro (1) Le Chat Gourmand (1) Le labbra tue sincere (1) Le nostre distanze (3) Lecce (3) Lecceprima (1) leggere (6) Leonid Afremov (3) Letteratura (6) lettura (2) Lezioni di arabo (2) libri (141) Link utili (1) Lo sapevate che... (5) lugubrazioni mentali (31) Massimo Gramellini (1) Maurizio Monte (2) Milano (10) Mille vie fino a te (2) mostre (4) Musicoterapia (1) Narcissus (1) Natale (7) Never let me go (1) Non c'è nulla di ordinario nell'ordinario (1) novità (36) nullezze (35) ordini online (5) pagine dal vento (52) Parchi (1) Passo Domani (3) Perugia (4) Pittura (7) Poesia (1) poesie (23) Poesie e racconti d'autore (2) Pollice verde (1) portafogli dipinti a mano (2) Premiazioni (11) presentazioni letterarie (4) primavera (1) promozione (76) propositi di vita (41) psicologia (1) pubblicare (70) pubblicità (28) Puglia (1) Puuung (1) Quel ridicolo pensiero (14) Racconta la tua storia e vinci un premio (4) racconti (28) racconti di vita quotidiana (26) recensioni (39) ricordi (11) riflessioni (53) risate (6) romanzi (3) romanzi d'esordio (57) Salento (1) Salman Rushdie (1) Sara Rattaro (1) scarpe (1) Scrittura (7) scrivere (56) Scuola (6) Segnalazioni (26) Sei dove sussulta il cuore (4) Self-publishing (1) Sentimenti (1) Shaila (1) Simona Giorgino (17) Sondaggi (2) Sophie Kinsella (6) storie di attualità (4) storie di ordinaria follia (74) StreetLib (1) studiare (2) Teatro (1) TFA (1) Thomas Kinkade (1) Tiziana Iaccarino (3) Toscana (1) Traduzioni (1) università (4) Verde (2) viaggi e partenze (20) video (6) vita (19) www.hanulstyle.com (3)